La storica manifestazione podistica della Capitale tornerà in primavera con tante novità: sarà la sfida dei Rioni.

Si attendeva l’edizione del decennale, un anniversario speciale che avrebbe riportato in strada migliaia di runner, da tutta la penisola e non solo, per correre insieme nel cuore della città eterna. Il 31 dicembre 2020, invece, non si svolgerà l’atteso appuntamento dal mondo del podismo con la We Run Rome per salutare il nuovo anno all’insegna della propria passione sportiva.

A comunicarlo l’ASD Atleticom, società organizzatrice della manifestazione, che ha lavorato fino ad oggi per onorare l’impegno con la sua sempre più numerosa community, solita trascorrere l’ultimo giorno dell’anno correndo sul percorso più bello al mondo. L’evento cambierà data, quindi, per celebrare nella prossima primavera il suo decennale forte di varie novità, a partire dalla più coinvolgente: la We Run Rome 2021 diventerà la sfida dei Rioni.

Sin dalle sue origini lo spirito della We Run Rome – dichiara Camillo Franchi Scarselli, presidente dell’ASD Atleticom – è sempre stato di gioia e di condivisione con una partecipazione volutamente aperta a tutti, dai professionisti agli amatori, dai podisti italiani ai turisti esteri in viaggio nella Capitale. Non solo una competizione, bensì una grande festa ma l’attuale situazione epidemiologica e il relativo quadro normativo non ci consentono di riportare in vita questo spirito. Attenderemo la prossima primavera per organizzare l’evento in un clima, ci auguriamo per tutti, più sereno e rinnovato”.

 

 COMUNICATO PDF 
 DOWNLOAD 

 

 

INFO E CONTATTI

werunrome.com
FB @werunrome10k - IG @we_run_rome